×
Profilo:   
Settore:   
Zone:   
Progetto
    
×
NOTE
(Solo tu potrai leggere queste note)

Profilo di Giovanni P B.

Per motivi di privacy viene indicata solo l'iniziale del cognome

Residenza

Bergamo (Bergamo)

Sesso

Maschile

Età

74 anni

Si propone come

Socio Operativo

Sta cercando un

Socio Operativo e Finanziatore

Cerca un socio per

Creare una nuova attività



Descrizione progetto

Descrizione progetto


INTRODUZIONE-1
APP for Ar 3D è costituito da un insieme di molteplici APP integrate e cooperanti in un ambiente di Realtà Virtuale con motore realizzato con UNITY 3D (Unity Real-Time Development Platform | 3D, 2D VR & AR Engine) .
E' stato sviluppato da Equi Technologies International LLC USA su incarico di Costa Azul Investments ltda Brazil.
Obiettivo è creare la rete di partners indipendenti per la diffusione e l'utilizzo (in molteplici settori di mercato dove può trovare innovativo impiego) dell'insieme integrato di APPs che costituisce APP for AR 3D (denominato sistema Hyper APP nel quale le numerose APP integrate si affacciano sulla realtà aumentata della Piazza degli Stands ).
Inoltre a supporto di ogni transazione commerciale (quali ad esempio i fees riconosciuti ai partecipanti alla rete) sono regolate da Smart Contracts in Ethereum Net e le fees sono accreditate usando il token xAR Follis in Ethereum al cambio 1 a 1 con EUR.
L’ambiente virtuale è organizzato nella forma di una grande piazza virtuale (Piazza degli Stands) sulla quale si affacciano numerosi stand nei quali operano specifiche APP intese a svolgere specifiche funzioni.
Questa realtà virtuale è collegata alla realtà fisica mediante punti caldi definiti e collocati nella realtà fisica.
Mediante l’impiego di Vuforia (Vuforia : Software Realtà Aumentata | PTC) , fra i più avanzati ambienti applicativi e cloud , si realizza il collegamento fra la realtà virtuale e quella fisica realizzando in questo modo un insieme multi-APP per la Realtà Aumentata.
APP for Ar 3D può operare su dispositivi Android, IoS e Window.
La struttura logica e la struttura dati per integrare la realtà virtuale e quella fisica nonché per fornire agli utilizzatori gli opportuni servizi elaborativi è interamente basata sui servizi di Microsoft Azure (Servizi di cloud computing | Microsoft Azure).
Gli utilizzatori previsti appartengono a due tipologie: utenti e clienti.
I primi possono accedere ad APP for AR 3D senza costi, per scopi non commerciali e usufruiscono di tutte le possibilità offerte dagli stand con qualche limitazione.
I clienti sono gli iscritti ai quali sono rivolti i Servizi delle APP for AR 3D per scopi commerciali o professionali.
Per questa tipologia di utilizzatori non esistono limitazione ed alcuni servizi sono addebitati in base al “consumo” definito specificatamente per ciascun tipo di servizio.
APP for AR 3D gestiste l’addebito dei costi, la fatturazione utilizzando Ethereum Blockchain mediante una unità di scambio denominata xAR Follis.
Questo è un token mantenuto in rapporto fisso 1/1 con la fiat currency EUR e ogni costo viene calcolata al momento dell’addebito utilizzando il cambio istantaneo sulla Main Net.
Ogni servizio a costo è correlato da uno Smart Contract sottostante interrogabile secondo lo standard Ethereum.
Fra i servizi offerti ai clienti sono presenti anche alcuni servizi professionali qualora siano necessarie personalizzazioni custom.
APP for AR £D si avvale di due Web (di appoggio): Home (sito appforar ) dedicato a fornire supporto e maggiori dettagli sugli stands e le relative APP ed una parte di questo è dedicato invece allo shop di alcuni componenti accessori direttamente utilizzabili nella realtà aumentata.
APPforAR 3D è multilingue: la versione attuale prevede per tutte le interfacce di tutte le APP e gli stands l’inglese, l’italiano ed il portoghese-Brasile. Per alcune funzionalità alcuni stands consentono l’utilizzo di ulteriori lingue: tedesco, francese, spagnolo-Spagna , spagnolo-Messico, portoghese-Portogallo.
La proceduta di localizzazione è basata sui Servizi Cognitivi di Azure : all’avvio le APP attive negli stands accedono a tali Servizi per localizzare la Piazza degli Stands.
 
INTRODUZIONE - 2
La navigazione della Piazza degli Stand si avvale delle capacità di interazione con l’ambiente virtuale offerte da Unity3D (joystick, zoom ..) fra le quali l’attivazione di un agente di navigazione per visitare tutti gli stands della piazza in modalità assistita (Navigation Agent) , soffermandosi il tempo richiesta ad esaminare il contenuto.
La Piazza offre numerosi punti di ascolto dove , a richiesta, il visitatore può ascoltare, nella suo lingua, messaggi che aitano a comprendere le attività che si svolgono nei vari stand della Piazza.
Alcuni stand hanno una organizzazione interna in sotto settori denominati Angoli (Corners)
L’utente di APP for AR 3D nel suo dispositivo ha accesso a due telecamere attive insieme , attivabili o disattivabili singolarmente in base alla attività che si sta svolgendo: una telecamera, VIRTUAL CAMERA, mostra il mondo virtuale (la Piazza degli stand, gli stands ed gli angoli), l’altra, VUFORIA CAMERA, presenta il mondo reale di volta in volta inquadrato.
Questa mescolanza realizza la realtà aumenta.
La Piazza degli Stand è fortemente multimediale: si incontrano schermi televisivi dove scorrono filmati , pannelli per accogliere testi, per accogliere immagini, per ascoltare clip vocali o musicali.
Questo contenuto proviene dai Servizi Azure Cloud e si muove dalla Piazza al Cloud e viceversa secondo gli incontri che l’utilizzatore “attiva” osservando. attrverso la VUFORIA CAMERA la realtà fisica che si amplia in quel momento (al riconoscimento di punti caldi) aumentando nella sua componente virtuale.
Alcuni stand sono dedicati all’interazione fra utenti e clienti mediante un angolo dedicato a sessioni di CHAT testuale, oppure vocale oppure video.
Per queste funzionalità (chats testuali, vocali e video conference) APP for AR 3D si avvale dei servizi specializzati cloud di Agora Real-Time Voice and Video Engagement, attivati negli stands dedicati.
APP for Ar D offre ai client la possibilità di creare e gestire la propria presenza nella realtà aumentata attraverso molti meccanismi e con differenti modalità meglio illustrate nel seguito.
Un obiettivo importante è consentire di creare un collegamento con possibili loro utenti: ciò viene realizzato inserendo nella realtà aumenta elementi multi-mediali di connessione e scambio interattivo con chi viene in contatto con i punti caldi: tali oggetti attivi sono denominati CHIRPS.
Di CHIRPS sono previste due tipologie, aventi costo di definizione e di utilizzo differenti. CHIRP SEMPLICI e CHIRP ASSISTITI DA BOT.
Ogni stand ha un nome simbolico di identificazione coincidente con la sotto APP che è sottostante.
Ogni stand ha un pannello di indirizzo, di nome, collocato di fronte.
APP for AR 3D si avvale dei Servizi di Intelligenza Artiificiale di Miscrosoft Azure Cloud.
Lo Stand della Piazza denominato STAND APP800 sviluppa i Servizi Cognitivi offerti da Azure Cognitive Services: fornisce intero supporto per trattamento del linguaggio (consentendo quindi ai clienti di creare punti di presenza multi lingue per ogni tipologia di clientela) e per la messa a punto di BOT utilizzabili per aiutare l’interazione con la clientela mediata da CHIRP attivati nella realtà aumentata.
INTRODUZIONE - 3
Quale altro esempio lo Stand all’indirizzo APP900 si occupa delle Notifiche per la creazione o per la ricezione: la struttura delle notifiche è fortemente diversificata e è soggetta a rigorose policy per regolarne l’uso. A livello di supporto Cloud, si avvale dei Servizi Bus Services.
Quale altro esempio lo Stand all’indirizzo APP500 si occupa di definire ed inserire nella realtà aumentata le PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI di grafica 3D.
Si avvale dello scambio di file grafici 3D nel formato GLTF [Graphics Language Transmission Format] supportato da un editing interattivo e depositati in Cloud pronti a materializzarsi nella realtà aumentata a seguito dell’incontro con punti caldi collegati.
Lo Stand all’indirizzo APP700 è lo stand nel quali si produce la realtà aumentata , si sviluppa, si produce, il mondo virtuale attivato dall’incontro di uno specifico punto caldo: nello Stand Piazza degli Stand No.700 si sviluppano le entità virtuali del cliente (o dell’utente con qualche limitazione) definite e raccolte nell’ALBUM: musiche, testi, video, chirps, booking…. appaiono ed i chirps interagiscono.
Il cliente viene addebitato ad ogni incontro di cliente con i suoi punti caldi, di qualunque tipo ed in qualunque luogo collocati, ad una tariffa minima. Nel caso di attivazione della realtà aumentata si applica un ulteriore addebito secondo lo Smart Contract sottostante.
Qualora il cliente si avvalga di partners per la creazione degli ALBUM, la procedura riconosce un accredito automaticamente a favore dei partners autori dell’ALBUM, sempre avvalendosi di Smart Contract, sul wallet del partner.
L’utente interagisce con la realtà fisica mediante (se attivate) notifiche di presenza: può sentire la presenza di punti caldi in base alle coordinate geografiche dei punti caldi stessi, ed avvalendosi di un angolo denominato Radar GPS può recarsi al punto di ascolto ovvero attivarne la realtà aumentata.
I punti caldi sono, se richiesto, filtrati mediante la prese-lezione di distanze minime e di codici di attività di interesse.
E’ prevista ed implementata la classificazione dei clienti attivi, conforme ai Codici Eu Nace di primo e secondo livello:
Glossary:Statistical classification of economic activities in the European Community (NACE) - Statistics Explained (sito europa eu)
Lo scambio delle esperienze di realtà Virtuale avviene fra utenti mediante speciali notifiche che, sempre se abilitate, muovono, trasferiscono la realtà virtuale di una verso l’altro: così , ad esempio, l’indirizzo Piazza degli Stand no. 700 dell’utente uno si allinea all’omologo indirizzo dell’amico che invia la realtà virtuale che sta vivendo.
I clienti hanno a disposizione uno Stand per la verifica dello stato dei vari Smart Contracts in Ethereum Main Net.
Le attività di addebito generano report mensili (ACNTs) e si avvalgono di apposite Azure Function Time Triggered.
La multimedialità, l’uso di lingue differenti , gli oggetti reali e virtuali, le modalità di navigazione, video, immagini, testi ed il
 

Tags:   appreal-timeplatformvirtualesoftwareapplicativicloudandroidioslogicacloud computingutentiethereumblockchaintokenfiateur

Settori

Settori merceologici

  • Alberghiero
  • Informatica e Telecom.
  • Intrattenimento
  • Marketing
  • Servizi ai privati
  • Servizi immobiliari
  • Turismo
  • Vendita al dettaglio

Aree geografiche

Aree geografiche

  • Bergamo
  • Brescia
  • Genova
  • Milano

Requisiti

Requisiti richiesti

  • Competenze commerciali e di vendita

<< Torna indietro