×
Profilo:   
Settore:   
Zone:   
Progetto
    
×
NOTE
(Solo tu potrai leggere queste note)

Profilo di Leonardo I.

Per motivi di privacy viene indicata solo l'iniziale del cognome

Residenza

Sesto Fiorentino (Firenze)

Sesso

Maschile

Età

75 anni

Si propone come

Socio Operativo e Finanziatore

Sta cercando un

Socio Operativo e Finanziatore

Cerca un socio per

Creare nuova attività e ampliare attività esistente



Descrizione progetto

Descrizione progetto



CAPOVERDE ISOLA DI BOAVISTA

CLUB DEL PENSIONATO/PESCATORE/VACANZIERE ACCETTABILI ANCHE

NULLATENENTI CON 1000 EURO/MESE DI PENSIONE

ASSICURATI UNA TUA PROPIETA’ OVE ANCHE IN INVERNO FAI IL BAGNO IN UN MARE TROPICALE CRISTALLINO

MINI-INVESTIMENTO DA SPECULAZIONE E DA REDDITO STUDIATO PER PENSIONATI E PICCOLI RISPARMIATORI

CLUB-SOCIETA’ PER SOLE 30 QUOTE A PARTIRE DA 10.000 Euro

AI PENSIONATI – ANCHE NULLATENENTI - E CON SOLE 1000 EURO/MESE O PIU’, CONSIGLIAMO UNA LETTURA ATTENTA E INTEGRALE DEL PROGETTO CHE ABBIAMO INTENZIONE DI REALIZZARE NELL’ISOLA DI BOAVISTA A 50 METRI DALLA SPIAGGIA DI CABRAL IN “SAL REI”
ISCRIVETEVI AL CLUB E GODETEVI LA PENSIONE AL SOLE DEI TROPICI E NELL’APPARTAMENTO DI VOSTRA PRPRIETA’

Potrebbe sembrarvi assurdo, ma il pensionato italiano che prende 1000 euro soltanto di pensione/mese, che non ha casa propria in Italia e che quindi spende almeno 350-400 euro per l’affitto di un brutto piccolo monolocale, può vivere infinitamente meglio se segue i consigli del nostro CLUB che abbiamo in mente di costituire. Va da se che tale pensionato deve campare con i rimanenti 600 euro che avanzano pagato l’affitto. Ebbene cari colleghi pensionati, vi faccio riflettere che alla stessa somma specie se si è nullatenenti, potrete acquistarvi un monolocale da trenta metri quadri presso il CLUB che faremo a Boavista e viverci con molta più disponibilità finanziaria rispetto alla scelta di rimanere in Italia con una liquidità (pagato l’affitto), di soli 600 euro.
Anche con tale minima pensione, potrete permettervi infatti di acquistare ex novo una quota del Club e divenire proprietario assoluto al 100% di un monolocale presso il CLUB. Potrete poi inoltre o abitarlo ininterrottamente o anche venderlo quando vi pare. La vendita potrà avvenire prima, durante o dopo gli anni di ammortamento del piccolo mutuo o prestito contratto presso una banca a meno che i 25/30000 per acquistare il vostro monolocale “chiavi in mano) e quindi finito e abitabile, non li abbiate anticipatamente.
Per convincervi vi faccio di seguito i conti.
Supponiamo che il suddetto pensionato debba pagare 400 euro-mese per il “piccolo prestito o mutuo” (necessario ad ottenere circa 30.000 euro in contanti che poi sono gli stessi necessari a pagare l’affitto in Italia). Gli resteranno 600 euro e più di pensione per vivere e alimentarsi. Tali soldi rimanenti gli saranno oltremodo sufficienti se si considera che lo stipendio mensile di un “abitante di Capoverde” è di 250 euro/mese e con tale somma ci campa tutta la famiglia. Pesce, pane, farina, zucchero, riso e pasta non costano quasi nulla o molto poco. Inoltre con 10 euro giorno potrete fare un contratto al ristorante del Club che vi fornirà colazione, pranzo e cena per tutto il mese. Pertanto avrete speso altri 300 euro e questo con il lusso di non cucinare e di non pensare a nulla (a parte nuotare, pescare e leggere). Dei mille della pensione vi avanzeranno altri 300 euro/mese per discrezionalità vostre (badante saltuaria, attrezzatura per andare a pescare, piccole spese di acqua elettricità del monolocale vostro da 30 mq. ecc.).



CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

Non trattasi di multiproprietà, ma di acquisto di una proprietà esclusiva nominale e totale al 100%. Dopo l’acquisto la proprietà potrà essere rivenduta anche privatamente dal proprietario. A Capoverde le leggi sulla proprietà sono del tutto identiche all’Italia ed ai paesi del mondo occidentale (Europa e Stati Uniti). Tale monolocale (di proprietà esclusiva), lo potrai ottenere ad un prezzo pari a quello di una modesta utilitaria italiana.
La quota di adesione al CLUB prevederà – per chi lo desidera – di beneficiare di un “reddito gestionale” sull’investimento effettuato. Saranno pertanto interessati all’investimento proposto, tre tipi di “piccoli risparmiatori”. 1) Innanzitutto coloro che acquistano il monolocale sotto il profilo speculativo (comprare a prezzo di costo oggi e vendere al prezzo di mercato che è quasi il doppio dopo uno o più anni). 2) Acquistare per farne oggetto della propria abitazione, facendo l’investimento nella capitale della più bella isola di Capoverde, con una cifra minima attorno ai 25.000/30.000 euro. 3) La terza tipologia di acquirente potrà essere colui che ha un piccolo risparmio e che lo vuole investire per non farselo rapinare dalle tasse italiane, ma al contrario ottenerne un buon reddito. Pertanto, oltre al pensionato che intende abitarci ininterrottamente tutto l’anno chiedendo - molto vantaggiosamente - che la pensione italiana gli venga accreditata alla vicina banca locale, sarà interessato all’investimento anche colui che desidera ricavarci un reddito da affitto (della sua proprietà), senza mai neppure andarla ad abitare o a vedere. La terza categoria di interessati potrà anche essere costituita da un misto della seconda e terza categoria di interessati; ovvero di coloro che desiderano andare a trascorrere le vacanze estive o invernali nel monolocale di proprietà esclusiva e che per tutto il resto dell’anno intendono invece non occuparsene per niente e al contempo trarne un buon reddito delegando il CLUB all’affitto della proprietà acquistata.
E’ comunque e senza dubbio un vantaggio aggiuntivo (da non sottovalutare in un momento come questo), anche quello di sapere che con l’investimento proposto si metterà al sicuro un piccolo gruzzoletto. Infatti in Italia – oggi – il capitale è sempre più brutalmente insidiato da un Governo indebitato e spendaccione che ha escogitato tutti gli strattagemmi possibili per soffocare il patrimonio immobiliare dei cittadini che è iscritto agli Uffici del Registro. Non da ultimo dopo tutte le tasse appena introdotte dalla “legge di stabilità”, arriverà – gioco forza e molto presto - la “patrimoniale” che soffocherà ulteriormente il mercato del mattone italiano.
I gestori del CLUB (per chi desidera mettere a reddito l’investimento), vi affitteranno la vostra proprietà gestendo al contempo le tre attività previste al piano terra e che consistono in un bel ristorante, un negozio di alimentari e in un negozio di pesca sportiva che porterà clienti dell’isola a fare surf-casting e rokfisching.

VANTAGGI E REDDITI PR I DETENTORI DI QUOTA
Si otterranno invece tutti i vantaggi delle “convenzioni” che il CLUB stipulerà con gli associati (colazione pasti e cene a prezzi irrisori, convenzioni agevolate per giornate di pesca sia con barca sia da terra, sdraio ed ombrelloni sulla spiaggia di Cabral, noleggio motorini e biciclette), nonché molti altri vantaggi che il CLUB stipulerà con le organizzazioni e le imprese già esistenti da anni in loco nate e per i residenti e per i vacanzieri (come gite settimanali dell’isola ecc.).Si sappia che aderirà al CLUB anche Daniele Iacoangeli, attualmente l’Angler più famoso di Capoverde che offre pacchetti pesca in Boavista con barche di vario tipo (vedere su internet il suo sito”Sampeifish”)
Il più grosso vantaggio dell’iscrizione al CLUB (per coloro che intendono perseguire l’opzione “investimento da reddito”), è però quello di delegare completamente al CLUB stesso, tutte le preoccupazioni legate ad una proprietà edilizia individuale. L’iscritto al CLUB potrà optare per concedere la gestione “totale ma anche parziale” del proprio monolocale. Chi farà gestire la sua proprietà non dovrà pensare a nulla (pulizia dell’appartamento ad ogni uscita di loro stessi o di clienti affittuari). Non dovranno inoltre pensare al pagamento delle tasse locali, non si dovranno preoccupare per le riparazioni, e neppure per le spese condominiali. Il Club intende perseguire inoltre l’obbiettivo di fornire la GARANZIA di nullità delle spese condominiali ordinarie Per tutti gli iscritti che daranno in gestione il loro monolocale pertanto le spese condominiali saranno garantite e pari a zero euro/anno.
Insomma gli investitori da reddito che ad appartamento finito avranno investito in toto una somma pari a circa 25000/30.000 euro (compreso l’arredo) e di 35000/40.000 euro per i monolocali da 40 metri con terrazzo, dovranno solo attendere (una volta l’anno), la quota parte del profitto maturato sulla gestione del proprio monolocale che è stimabile in circa l’8-10% dell’investimento effettuato. L’utile derivante dagli affitti di tutti i monolocali liberi di essere utilizzati, sarà suddiviso in modo proporzionale al tempo e alla tipologia del bilocale concesso e non al tempo e al numero dei clienti che lo hanno effettivamente occupato (GARANZIA DI REDDITIVITA’)
Altra importante regola del CLUB sarà quella di consentire - agli aderenti - anche un “REDDITO DI MEDIAZIONE”. Tutti gli iscritti che si adopereranno per fornire CLIENTI al comparto “AFFITTACAMERE” (clienti che trascorrono una vacanza presso il CLUB), oltre al compenso da affitto della loro proprietà, sarà fornito un premio pari al 15-20% sul costo dell’alloggio pagato dal cliente da loro inviato. Pertanto il proprietario del monolocale iscritto al CLUB - a fine anno - otterrà un reddito e da “profitto” della gestione “AFFITTACAMERE” e da “COLLABORAZIONISMO” nella ricerca di clienti vacanzieri.
Andando su internet potrete vedere tutto e di più sull’isola di Boavista chiamata da molti “L’Ultimo paradiso”. Questa isola, infatti, ancora abbastanza incontaminata, ha oltre 50 chilometri di spiagge deserte con sabbia bionda e impalpabile. Trattasi dell’isola più gettonata al mondo ai fini delle possibilità di sviluppo turistico futuro sebbene – come in tutto il mondo – la congiuntura ha frenato momentaneamente il suo sviluppo edilizio. Si stanno comunque avvertendo i primi segnali di risveglio. La cosa più interessante è che – comunque - le presenze turistiche dei vacanzieri, hanno continuato a registrare impennate continue ed anche nel 2013 il turismo vacanziero e pensionistico ha ottenuto un aumento del 30% rispetto all’anno precedente.
Il CLUB avrà pertanto a piano terra un bel ristorante con specialità indiscussa per i piatti di pesce oltre ad un negozio di pesca sportiva con servizi giornalieri di surfcastig e rockfishing, ed infine anche un negozio di alimentari. Si prevede pertanto almeno cinque posti di lavoro per altrettanti interessati ad ottenerne un reddito. Sui piani soprastanti e sul retro della palazzina, invece, avremo 18 monolocali piccoli (camere con bagno da 30 metri quadrati ciascuno), mentre sul frontone del viale si hanno altri 12 bellissimi monolocali da 40 metri quadri con terrazza praticabile.

MODALITA’ E COSTI DELL’INVESTIMENTO
L’adesione-prenotazione al Club si effettua versando 1500 euro (recuperabili), che significano al tempo stesso una “prenotazione” nell’acquisto dell’alloggio ed un impegno-anticipazione per fare fronte ai costi di costruzione del “grezzo” della palazzina. In altre parole l’iscrizione dimostra la volontà di aderire al progetto impegnandosi sui futuri esborsi prestabiliti. Più precisamente il costo del monolocale piccolo alla consegna (che avverrà ufficialmente al termine dello stato di grezzo), non supererà i 10.000 euro sapendo che poi occorreranno altri 10.000 euro per ottenere l’alloggio finito. Dopo i primi 1500 euro erogati all’iscrizione al Club infatti, saranno richiesti 3000 euro all’inizio dei lavori della ditta di costruzioni, 3000 euro alla posa in opera del pavimento del secondo piano e 2500 rimanenti alla posa in opera del tetto. Il totale da erogarsi invece alla consegna del “grezzo” dei monolocali frontali da 40 metri con terrazza praticabile, sarà pari a 2000 euro da erogarsi alla adesione-prenotazione al CLUB, mentre poi si verseranno due volte 5000 euro per la ditta di costruzioni alle due tappe intermedie e 3000 euro alla posa in opera del tetto.
Essendo il progetto divisibile perfettamente in due, la costruzione del grezzo potrà partire non appena si raggiunge l’impegno a costruire il grezzo di 9 monolocali piccoli e 6 monolocali grandi con terrazzo.

Tags:   capoverdeboavistapescatoremeseinvernomarecabralsal reitropiciammortamentomutuoaffittopensionesoldistipendiomensilepulizia

Settori

Settori merceologici

  • Alberghiero
  • Bar e Ristorazione
  • Benessere e Salute
  • Edilizia
  • Marketing
  • Motori
  • Sport e Tempo libero
  • Turismo
  • Vendita al dettaglio

Aree geografiche

Aree geografiche

  • Capo Verde

Requisiti

Requisiti richiesti

  • Esperienza imprenditoriale pregressa

<< Torna indietro